Il progetto "non uno di meno" mi ha portato ad incontrare moltissimi insegnanti in molte parti del nostro Paese.

Sono moltissimi gli insegnanti che aspettano buone occasioni di aggiornamento del proprio pensare e del proprio fare, che non smettono mai di cercare, in un libro, in una rivista, in un incontro di formazione, qualcosa che gli consenta domani di arrivare in aula con una occasione in più per dare la Miglior Scuola.


Posso dire di aver incontrato oltre a moltissimi insegnanti, la loro passione, voglia di fare e di imparare.